anna spinato
image

Manzoni Bianco Anna Spinato: medaglia d’oro per eleganza e personalità!

Territorio, capacità di adattamento e finezza: queste sono le caratteristiche principali del Manzoni Bianco, chiamato anche Incrocio Manzoni. Un vino elegante, profumato, facile da amare e capace di farsi ricordare ma soprattutto un vino che unisce tradizione ed innovazione per parlare direttamente al cuore di chi ama i vini bianchi che sanno esprimersi con personalità. Insomma, un vino che rappresenta benissimo il carattere e l’anima della nostra cantina e che occupa un posto speciale nel cuore di Anna Spinato!

La storia degli “Incroci Manzoni” inizia intorno al 1930 con gli incroci sperimentali del Prof. Manzoni, Preside della Scuola Enologica di Conegliano, che si dedicò profondamente alla ricerca per individuare vitigni in grado di esaltare i pregi dei loro “genitori”. La sua “creazione” più famosa si chiama proprio Manzoni Bianco, nasce dall’incrocio tra Riesling Renano e Pinot Bianco e si distingue per finezza, eleganza, corpo ed equilibrio. Ormai, il Manzoni Bianco è considerato un vitigno autoctono della provincia di Treviso ed è amato dai produttori più attenti che vogliono esprimersi con un vino ricco di carattere e ricercano un vitigno capace di trasferire nel bicchiere le caratteristiche del territorio. Proprio come ha fatto Anna Spinato che ha sempre creduto nella capacità espressiva di questo vitigno ed ha partecipato attivamente alla sua affermazione nei mercati di tutto il mondo.

Ecco il motivo per cui abbiamo visto Anna davvero emozionata quando ha il ricevuto il riconoscimento più alto al II° Concorso Enologico Nazionale dedicato agli “Incroci Manzoni”. Una commozione comprensibile: non è cosa comune ricevere una medaglia d’oro per il vino che ti fa battere il cuore, a Conegliano, tra le storiche mura della più famosa scuola di enologia italiana, proprio quella in cui il Prof. Manzoni inventò il mitico Manzoni Bianco! Noi sappiamo quanta passione e dedizione Anna esprime nel lavoro e questo premio, arrivato nell’atmosfera magica dell’Istituto Enologico, per Lei ha un valore speciale: significa entrare nella storia del Manzoni Bianco e continuare la sua favola!