anna spinato
image

Novello Anna Spinato: sapore d’autunno

La vendemmia 2019 è finita da pochi giorni e l’impegnativa gioia della raccolta si è già trasformata nel primo vino, il Novello. Per Anna Spinato il Novello ha un significato particolare, è un dono da scartare subito, una festa prima delle feste, una primizia del vino che verrà, una poesia della natura tutta da gustare. Abbiamo imparato ad amare questo vino che racconta i vini che saranno, che interpreta i sapori dell’autunno, che si veste giovane, un vino fresco e brillante, tutto da respirare, da gustare al caldo di un camino, magari con le mani dentro un cestino di caldarroste!

Abbiamo chiesto ad Anna dove nasce la sua passione per il Novello, una passione che, in questi giorni, ci ha contagiato tutti. La sua risposta ci ha lasciato senza parole e ci ha confermato che il successo di Anna ha due segreti: sensibilità, non solo per il vino, ed amore per la natura e le cose buone. Eravamo in cantina, con il bicchiere in mano, niente penna, niente carta, dobbiamo andare a memoria ma siamo convinti di aver compreso il senso e proviamo a riportarlo:

“…la mia passione per il Novello? È una suggestione della memoria, mi ricorda i travolgenti amori giovanili di un’estate, tutti da vivere e gustare, dai quali è fantastico lasciarsi travolgere anche se sai che il tempo ti suggerirà altre scelte. Lui è così, vive una stagione ma è intenso, coinvolgente, passionale e non te lo scordi più! Almeno fino alla prossima stagione, quando troverai un altro Novello da cui lasciarti conquistare! Risposta troppo sbarazzina? Se vuoi divento più seria e ti dico che la storia di questo “giovanotto” è radicata nella cultura contadina del vino nuovo ma, con il processo della macerazione carbonica, va oltre il semplice significato di primizia per diventare sapore d’autunno, dolcezza di frutta, calore del fuoco, insomma… diventa il vino che non c’era, non un vino nuovo ma il Novello! E poi, di cosa ti stupisci, il Novello trova origine nelle tradizioni della nostra terra ma le supera con la forza dell’innovazione e rappresenta appieno i nostri valori, quelli che abbiamo scritto anche nella prima pagina del nostro sito: il patrimonio della tradizione, la forza dell’innovazione”.